Programmazione: priorità dei lavori

Arriva il momento dei lavori in casa. Forse siamo riusciti a mettere da parte qualche soldo , o abbiamo più tempo da dedicare a questo progetto, o purtroppo si sono create delle situazioni  di emergenza che vanno risanate al più presto. Prima di seguire i 5 punti per programmare interventi in casa è importante valutare la priorità dei lavori.

Ecco qui un sintetico schema della sequenza lavori:

  1. #Lavori prioritari.  Si tratta di quelle #riparazioni urgenti :
  • Stagnazione dell’acqua, umidità di risalita ed  infiltrazioni;
  • Fessurazioni della murature;
  • Infestazioni di insetti;
  • Perdite degli impianti;
  • Impianto elettrico difettoso;
  • Costruzioni esterne anche temporanee pericolanti;
  • Problematiche del tetto;

Successivamente la seconda cosa da affrontare se si riscontrano della problematiche sono i  #Lavori sul tetto.

Il #tetto o meglio la #copertura è una parte fondamentale della casa e spesso l’inaccessibilità  nasconde le problematiche fino a quando gli #interventi non diventano assolutamente necessari e inderogabili. Se possibile effettuate dei #controlli periodici al #manto di #copertura sopratutto se abitate in zone #piovose e ventose o con grandi differenze di temperatura tra una stagione e l’altra. E’ obbligatorio  affidarsi ad una ditta specializzata che sia in regola con permessi e sicurezza.

Ricordatevi che siete responsabili di quello che succede all’interno della proprietà e siete obbligati a verificare che la documentazione  e le norme siano rispettate.

In successione vanno eseguiti i  #Lavori all’interno e i #Lavori all’esterno.

I #lavori all’interno comprendono :

  • Modifiche  degli spazi con eventuali demolizioni e ricostruzioni
  • Modifiche o sostituzione di impianti o parti
  • Isolamento di solai e finestre
  • Areazione
  • Riparazione e sostituzione di solai, pavimenti, opere in gesso, in legno e arredi su misura
  • Finiture di soffitti, pareti, opere in legno , tappezzerie e pavimentazioni

I # Lavori all’esterno  comprendono:

  • Interventi sulle pareti esterne, riparazioni, isolamento ed impermeabilizzazione.Nuove finiture
  • Sostituzione di serramenti, opere in legno e metallo
  • Lavori nelle aree esterne comprese scale e pavimentazioni

Individuati i lavori da eseguire vi consiglio sempre di affidarvi per una valutazione ad un progettista o a una ditta specializzata , questo vi eviterà valutazioni personali errate che possono portare ad interventi sbagliati.

Inoltre oggi la possibilità di usufruire di vantaggi fiscali nella quasi totalità degli interventi  è un ottimo incentivo  per coniugare professionalità e risparmio.

 

 

Annunci

Un pensiero riguardo “Programmazione: priorità dei lavori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...