Decorazione: motivi ornamentali

Negli ultimi anni la decorazione degli ambienti e degli oggetti è tornata a farla da padrone. Complice la voglia di personalizzare, di distinguersi a basso prezzo ed il mix spesso non chiaro tra voglia di riciclo e faidate .

Entra in gioco la meravigliosa opportunità della rete che ci permette di raggiungere tutti e creare un nuovo ed interessante miscuglio tra passato ed “esotico”, dove con esotico intendiamo tutto quello che non appartiene  al nostro immaginario visivo.

I risultati sono spettacolari, tanto da creare un’inversione delle tendenze:

motivi decorativi, abbinamenti di colore , geometrie vengono rubate ad utenti della rete  e creativi handmade di tutto il modo e riproposte nelle passerelle e nelle finiture architettoniche.

Carta da parati, tessuti, stencil, mosaici , piastrelle decorative.

Ma come sceglierli?  su quali oggetti o parti dello spazio inserirli e come?

 

In generale la combinazione di motivi ornamentali differenti è difficile.

Facciamo qualche esempio:

  • I motivi piccoli e regolari si abbinano con decorazioni larghe e incisive;

 

sixties.jpg
Ispirazione vintage

 

 

  • I motivi grandi e irregolari funzionano bene se presentano un colore dominante e possono essere accostati a tonalità contrastanti;
misto.jpg
viola e blu in varie tonalità / giallo e verde a contrasto

 

  • Lo stesso motivo può essere variato nei colori andando a coprire tutto lo schema cromatico deciso per lo spazio;

geometrico

mistogeometrico

 

 

 

  • Elementi decorativi singoli
motivosingolo
Sticker di ArtStick

 

Le strade da seguire sono diverse e legate molto al risultato finale.

In un ambiente giovanile useremo l’abbinamento  di più colori e motivi , tipici del grande colosso svedese dell’arredamento low cost.

In un contesto elegante e ricercato i pezzi unici a contrasto danno dei risultati sorprendenti.

La sovraesposizione sarà adatta ad ambienti molto dinamici e giovanili.

Ambienti più caldi si ottengono con l’abbinamento di uno o due colori e motivi.

Il consiglio è di definire prima il risultato che vogliamo e lo schema cromatico ed ornamentale. Buona lavoro!

 

 

Annunci

2 pensieri riguardo “Decorazione: motivi ornamentali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...