POP UP STORE e CONTAMINAZIONI ARTISTICHE

Ovvero progettare uno spazio di vendita  che è anche laboratorio di sperimentazione e di analisi delle tendenze d’acquisto.

La progettazione degli SPAZI RETAIL ( dedicati alla vendita al dettaglio) è sempre più complessa, se da un lato i brand cercano di dare uniformità all’immagine anche con la progettazione di strutture, percorsi e colori ad hoc da un altro punto di vista devono confrontarsi continuamente con il rapidissimo decadimento di tendenze e immagini.

Nascono così gli interventi di progettazione POP UP ovvero degli spazi commerciali altamente flessibili  e modificabili della durata temporale minima dove il focus di vendita è unico e viene variato dopo un periodo di tempo definito.

Si tratta di veri e propri Temporary Store 2.0 .

Progettazione Pop UP che in  Spagna Ikea ha già sperimentato dal 2016 nei due negozi POP UP al centro di Madrid  durati 10 giorni durante i quali il colosso dell’arredamento di design “per Tutti” ha individuato le logiche retail per i successivi 3 anni.

Image credits KIKILAB

E’ Nato così il CONCEPT STORE IKEA caratterizzato da un un’unico Focus di vendita. Il dormire. Per 6 mesi.

In vendita 300 prodotti disponibili per 6 mesi sul focus del dormire o meglio delle camere da letto.

La progettazione si arricchisce di nuove criticità da risolvere con finiture e layout flessibili ed adattabili .

Gli allestimenti dei percorsi devono essere funzionali ai differenti focus e il design delle strutture e della parte di illuminotecnica modificabili ed adattabile per natura .

 

I concept diventano dei luoghi di scambio ed incontro attraverso attività  formative e laboratoriali dedicate ai clienti e con corner dedicati alla personalizzazione dei prodotti ( ad esempio il ricamo delle lenzuola). La comunicazione diretta viene semplificata attraverso delle schede prodotto da tasca.

Un occhio anche alle CONTAMINAZIONI ARTISTICHE con il coinvolgimento mensile di artisti locali sulle vetrine  esterne e con la progettazione dello spazio a tema, con interventi puramente scenici e grafici .

I POP UP STORE si delineano come luoghi di progettazione multidisciplinare che coinvolge lo spazio attraverso il layout, il design delle strutture ed un percorso di contaminazione artistica e di coinvolgimento comunitario.

Image Credits VIAEMPRESA

 

 

Annunci

Colors 2018 : From Ultra Violet to Heart Wood

Anno Nuovo , colori nuovi.

Risultati immagini per ultra violet home decor

Come ogni anno  l’azienda statunitense si è espressa decretando il colore dell’anno 2018.

PANTONE 18-3838 Ultra Violet è un colore che fa il punto in un momento di rinascimento delle arti , strizza un occhio ai social  dove le immagini favorite dall’utilizzo di contrasti cromatici richiamano atmosfere vintage che oscillano tra la psicadelia anni ’70 e l’ostentazione cromatica degli anno 80.

Il  Pantone Color Institute nelle varie interviste dei suoi  manager racconta di un colore vicino alle cause femministe ( il viola era utilizzato negli anni’70 nei gruppi per la difesa dei diritti delle donne) sia ad alcuni aspetti mistici e magici a cui viene spesso associato.

Risultati immagini per ultra violet home decor
Colore a sorpresa 

Un colore che nel design trova una sua applicazione più calibrata e meno impegnativa all’interno del Color of the Year Dulux . Se nel 2017 le due proposte ( ritrovale nell’articolo Denim Drift / Verde Greenery ) erano lontane almeno sulla scala cromatica, quest’anno invece compongono insieme una palette di grande ispirazione nell’ambito Interior.

Color of the year è infatti Heart wood , una tonalità calda ed avvolgente che presenta un tono di Erica.  Ecco infatti alcune delle proposte  Dulux su cui inserire elementi singoli e punti colore Ultra Violet , in piccole dose per scongiurare l’effetto dark ( violet) room.

Dulux Colour-of-the-Year-2018 Colour-Palettes Inspiration UK 3
4 Ways To Use Heart Wood – https://www.dulux.co.uk

Per chi vuole approfondire:

Denim Drift e Verde Greenery 2017

Pantone Color Institute

 

Dulux

“hi – gah” & Interior

alessandrapalombini

“Si pronuncia “hi-gah” e originariamente si trattava di un termine norvegese che significava “vivere bene“…  inzia così l’interessante articolo scovato in rete di una collega.

L’articolo ci racconta come applicare  il metodo Hyggie ovvero il metodo danese per vivere felici  dal libro omonimo dell’autrice Marie Tourell Soderberg .

La pratica dell’ hyggie è fondamentalmente legata ad un immaginario di luoghi e “posti che hanno caratteristiche casalinghe” . Ma cosa sono queste visuali casalinghe?

Vi invito a scoprirlo leggendo l’articolo dell’architetto Rigutto sul suo blog:

Hyggie: la rivoluzione nell’Interior Design

 

 

 

 

Colore ! App e Design Visivo

Il mondo del colore amplia la sua offerta  e le soluzioni digitali si specializzano per il mondo professionale e perché no per gli utenti finali.

sognatorepdpalessandrapalombini

Le aziende immettono applicazioni innovative in grado di rispondere , fornire e proporre soluzioni moderne ed equilibrate già in alcuni caso lavorando direttamente dallo smartphone o dal tablet.

segnipdpalessandrapalombini

Sikkens propone Sikkens IT , un applicativo con tecnologia Visualizer che consente di scegliere i colori, abbinarli e verificare subito l’effetto reale nella stanza.

Per fans di iPad troviamo invece nella Apple Store l’applicazione gratuita (della stessa azienda) Sikkens Color Concept rivolta principalmente ad architetti e designer  , che propone attraverso l’uso di  schede  Concept Board con delle indicazioni stilistiche utili e riutilizzabili.pdpalessandrapalombini

Infine possiamo usare l’interessante progetto frutto di una collaborazione con IED che abbina i colori alle personalità spaziando dal naturalista al viaggiatore, dal minimalista al curioso , l’azienda propone una gamma cromatica unica accompagnata da suggestioni di materiali e texture.

Palette, finiture, tessuti e decorazioni murali.

finiturepdpalessandrapalombini

Un pacchetto concept progettuale completo.

 

Galleria

Interni da sogno. Home Staging

Interni da sogno e location scenografiche.

interni-spazio-living-room-home-staging-udine
Visual Story Telling

L’ Home Staging è l’arte  di trasformare  con tocco scenografico  ed un design emotivo gli spazi.  Nato negli Stati Uniti per scopi commerciali  legati al rilancio immobiliare di spazi interni obsoleti è approdato in Italia negli ultimi 10 anni.

Riproporre  l’Home Staging in casa  per ottenere il proprio angolo da sogno è possibile.

I livelli di intervento possono essere limitati alla ridefinizione degli spazi interni con l’ausilio dei solo complementi d’arredo o più approfonditi fino ad una vera e propria ristrutturazione dove viene posta particolare attenzione all’effetto finale .

Obiettivo ideale di un Home Staging è far rinascere un luogo con un basso impatto  economico ed un’altissimo risultato dal punto di vista percettivo.

E per creare uno spazio d’interni da sogno ?

Seguite una linea progettuale chiara che tenga presente che si tratta di una pratica di marketing   e che alcuni compromessi fanno fatti.

interni-spazi-angolo-studio-home-staging
Superfici libere 

 

 

L’obiettivo è creare un luogo che evochi ambientazioni particolari attraverso l’utilizzo di colori, oggetti e luce.

interni-spazi-bagno-home-staging-udine
Oggetti personali non in vista

Eliminare oggetti molto personali  da relegare in spazi individuali ben definiti ed utilizzare gli spazi  correttamente  in base alle loro funzioni.

interni-spazio-living-room-interior-home-staging-udine-natale
Christmas Style

Utilizzare i colori e e i complementi per evocare una storia o una periodo. Il Natale, l’estate,  la colazione speciale.

interni-spazio-living-room-interior-home-staging-udine
Colore e Luce

 

Buon Lavoro!

Denim Drift | Verde Greenery

PdP chiude l’anno dopo una lunga pausa salutandolo con il Color Trend del 2017 Il Denim Drift e il Colore dell’anno Pantone il Verde Greenery

Ma cos’è esattamente il Denim Drift?
 denim-drift-pdpn-alessandra-palombini-progettazione-interni-udine-7
Un azzurro de-saturato con un richiamo di grigio.
Perfetta sintesi della contemporaneità fatta di  semplicità ed esperienze ma al tempo stesso  comodità e tendenze, un Boho-chic di nuova generazione.
denim-drift-pdpn-alessandra-palombini-progettazione-interni-udine-6
Si tratta infatti di un colore sofisticato che racchiude uno schema cromatico che parte dai toni più profondi del blu fino alle note più chiare color ghiaccio.
La palette fondamentale 2017 si presenta come un multiforme esempio di equilibrio contemporaneo dai contrasti audaci fino ai toni sfumati più leggeri ed informali.
Ottimo alleato di allestimenti , architettura , design e decorazione.
denimdriftcolorpalette-progettazione-interni-design-udine
Il Verde Greenery  è invece la scelta Pantone 2017.
verde-greenery-pdpn-alessandra-palombini-progettazione-interni-udine-3

Anche qui il richiamo ad un  mondo semplice è evidente, sottolineato da un collegamento al verde  e al naturale.

Questa la palette proposta  per il 2017 che raccoglie i  trend topics sul colore e li unisce in una visione unica.
denim-greenery-alessandra-palombini-palette